Bref


Come sistemare gli asciugamani in bagno

Non ne puoi più di ritrovarti ogni volta con gli asciugamani spiegazzati e in disordine? Vuoi vedere il tuo bagno ordinato, senza dover passare troppo tempo a ripiegare tutti gli asciugamani? Leggi il nostro articolo.

Come sistemare gli asciugamani in bagno

Spesso si pensa: “Piegherò gli asciugamani alla meno peggio e poi li riporrò nel cassetto, tanto nessuno mai andrà a vedere lì dentro!” Tuttavia, sebbene questo pigro metodo possa funzionare in case con molti cassetti e armadi, va da sé che non sia una tecnica valida per mantenere una casa sempre in ordine. Inoltre il dettaglio da non sottovalutare è che sistemando gli asciugamani alla rinfusa, questi perderanno presto il loro profumo di bucato appena lavato e, al contrario, odoreranno di umidità e di chiuso: questo perché le fibre di cui gli asciugamani sono composti (cotone o microfibra) assorbono velocemente tutti gli odori, disperdendo altrettanto velocemente il profumo del detersivo o dell’ammorbidente. Quindi, ecco come fare per avere sempre un bagno ordinato anche se non hai molto spazio in casa, e come sistemare gli asciugamani in bagno.

Come sistemare gli asciugamani in bagno: il rotolo

Il primo metodo che vogliamo consigliarti è quello di imparare a piegare gli asciugamani creando dei piccoli rotoli da sistemare all’interno di graziose scatole, preferibilmente di legno, e posizionare quest’ultime su delle mensole oppure sulla lavatrice, come per creare un piccolo angolo lavanderia.

Nonostante esistano diverse tecniche per creare dei rotoli di asciugamani perfetti, potrai tenere in ordine il bagno anche se non hai troppa manualità: basterà ripiegare l’asciugamano su sé stesso e poi iniziare ad arrotolare. Et voilà! Il gioco è fatto. Se lo desideri, potrai anche posizionare questi rotoli in appositi mobiletti, anziché in delle scatole.

Come sistemare gli asciugamani in bagno: le mensole

Se il tuo bagno si sviluppa in altezza questo è il metodo che fa per te: basterà inchiodare al muro delle mensole, magari sopra lo stipite della porta, sopra lo specchio, oppure fra gli angoli della stanza, e dedicare questo spazio esclusivamente agli asciugamani.

Per sistemare gli asciugamani secondo questo metodo, non ci sarà bisogno di creare dei rotoli, ma basterà piegare gli asciugamani normalmente, creando dei piccoli quadratini ripiegati su sé stessi. Piccolo suggerimento: per tenere il bagno in ordine cerca di piegare gli asciugamani tutti allo stesso modo e, magari, distribuiscili sulle mensole ordinandoli per colore.

Come sistemare gli asciugamani in bagno: la porta

Se hai un bagno veramente piccolo e ti sembra che le soluzioni appena proposte possano essere irrealizzabili per te, non temere! Abbiamo un’altra idea perfetta per i bagni di piccole dimensioni: basterà montare sulla porta un appendiabiti con stanghe orizzontali, oppure dei semplici gancetti appendiabiti.

Questo è un metodo perfetto per tenere in ordine il bagno: gli asciugamani saranno praticamente invisibili e potranno avere lo spazio necessario per essere sistemati in comodità, senza il pericolo che assorbano cattivi odori.

Come sistemare gli asciugamani in bagno: creatività

Ed ecco l’ultima idea per i tuoi asciugamani. Il nostro suggerimento è: scatena la tua fantasia! Non è detto infatti che per ordinare il bagno ci siano delle regole ben precise da seguire. Ad esempio, potresti pensare di riutilizzare per il tuo bagno un vecchio portabottiglie da cucina, e riporre nei ripiani dedicati alle bottiglie i tuoi teli.

In alternativa potresti inventare un bagno in stile marinaio e fissare con dei piccoli ganci a ventosa, delle corde da pescatore sul muro, in modo da creare delle piccole onde: su di esse potrai appendere i tuoi asciugamani, ordinano tutto a costo zero e in modo unico!

Insomma, scatena la tua fantasia e vedrai che tenere in ordine il bagno non è mai stato così divertente.