Bref


Il pulsante dello scarico WC non funziona?

Lo scarico del water non funziona più? Lo sciacquone è rotto? Niente paura: probabilmente non è necessario chiamare un idraulico. Infatti il pulsante dello sciacquone che non funziona è un problema piuttosto comune nei WC con lo sciacquone a cassetta, chiamato “catis”. Scopri qui di seguito come riparare lo sciacquone bloccato senza l’intervento di un idraulico.

Riparare il pulsante dello scarico WC

Pulsante sciacquone rotto: le cause probabili

Quando lo scarico del water catis non funziona, ci sono un paio di scenari possibili.

Può essere che il pulsante rimanga bloccato verso il basso, senza tornare su. In altri casi può succedere che il pulsante di scarico torni in posizione, ma la vaschetta del water non si riempie, e invece lo sciacquone rimane attivato e di conseguenza l’acqua scorre nel water senza fermarsi. Può capitare che questo succeda solo a volte, oppure che insistendo un po’ lo scarico si sblocchi e funzioni.

Niente paura: probabilmente non c’è bisogno di chiamare un professionista. Infatti solitamente questo tipo di problemi è dovuto al fatto che il galleggiante che regola l’acqua all’interno della vaschetta del WC si incastra, solitamente a causa di un accumulo di residui di calcare o una scarsa lubrificazione. L’accumulo di residui di calcare è particolarmente comune nelle zone in cui l’acqua dell’acquedotto risulta essere piuttosto dura. In questi casi, può essere che il problema del pulsante dello sciacquone che non funziona si ripresenti spesso, quindi fai attenzione durante questa operazione: sapere come sbloccare lo sciacquone bloccato ti tornerà sicuramente utile in futuro!

Ecco quindi come sbloccare uno scarico del water che non funziona in pochi semplici passi. Se questi accorgimenti non dovessero funzionare allora guarda con attenzione tutti i componenti e verifica che non ci sia nulla di rotto o particolarmente usurato. Se questo è il caso, è probabile che sia necessario cambiare un determinato pezzo, cosa che probabilmente, se non si è appassionati di fai da te, richiede l’intervento di un idraulico. Se non riscontri malfunzionamenti particolari nel movimento del galleggiante allora potrebbe essere che il problema sia più a monte. Anche in questo caso avrai probabilmente bisogno dell’aiuto di un professionista.

Come riparare lo sciacquone che non funziona

Per prima cosa bisogna rimuovere il coperchio della cassetta dell’acqua. In base alla tipologia e al modello di WC, potrebbe essere necessario smontare prima il pulsante del water per farlo. Facendo attenzione a non applicare forza eccessiva così da non rompere parti o componenti della cassetta.

Una volta aperta la cassetta dell’acqua individua il galleggiante e verifica che tutto sembri essere integro e che nessun pezzo sia rotto o danneggiato. A questo punto agita il galleggiante, premurandoti di eliminare eventuali residui di calcare. Questi solitamente si staccano da soli una volta mosso il galleggiante. Se dovessero rivelarsi più tenaci del previsto puoi aiutarti strofinando con una spazzola o una spugna dura. Nella maggior parte dei casi questa operazione è sufficiente a fare tornare a funzionare lo sciacquone.

Se invece hai riscontrato che una delle parti mobili è bloccata o si muove con difficoltà, puoi servirti di un lubrificante per lubrificare la zona e smuovere un po’ il meccanismo. Questo aiuta anche a prevenire la formazione del problema in futuro.

Ora sai come agire quando lo scarico del water non funziona. Ma è anche importante che il water sia sempre pulito e igienizzato. A questo scopo, scopri i prodotti della gamma Bref: il meglio per pulito e igiene.